Giovedì, 13 Dicembre 2018

Rassegna stampa (105)

Nell'edizione delle 13.00 del Tg5 di sabato 29 settembre, il servizio di Alessandro Ongarato sul 53° Marmomac a Veronafiere, la manifestazione mondiale sul settore della pietra naturale. Su 80mila metri quadrati di esposizione 1.600 aziende da 55 nazioni, di cui più della metà provenienti dall'estero. 

Guarda il servizio (al minuto 21’04’’) nell'edizione completa

Scarica il dettaglio

 

 

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Nell'edizione del Tg1 Economia primo piano sulla 53^ edizione di Marmomac, la manifestazione mondiale di riferimento per il settore della pietra naturale, in corso a Veronafiere (26-29 settembre). 

Guarda il servizio (al minuto 02’48’’) nell'edizione completa 

Scarica il dettaglio 

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Nel pezzo di Paola Jadeluca l'analisi di Business Strategies - Nomisma Wine Monitor sul "paradosso cinese" nei confronti del made in Italy, dalla voglia di provare le eccellenze italiane e alla scarsa conoscenza dei nostri brand (quasi 7 big spender su 10 non sono in grado di citarne neanche uno). Per Silvana Ballotta, ceo della società fiorentina di internazionalizzazione: "In Cina c'è spazio e c'è voglia di made in Italy. I consumatori sono curiosi, ma per tradurre questo gap in potenziale dobbiamo imparare a raccontarci a partire dal prodotto". 

Scarica il dettaglio completo

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

"Se le imprese italiane ed europee non avranno il coraggio e la capacità di affrontare diversamente questa congiuntura sanzionatoria, intraprendendo nuove strategie di business, il rischio sarà quello di lasciare sempre più quote di mercato alla Cina". Il punto di vista di Antonio Fallico, presidente dell'Associazione Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia, sulle sanzioni verso la Russia nell'articolo di Ilaria Pedrali su Libero di questa mattina.

 

Scarica il ritaglio completo

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn