Domenica, 17 Febbraio 2019

Comunicati stampa (345)

DIALOGO STRATEGICO CON UNIONE EURASIATICA ANCHE PER BUSINESS CON CINA E ASIA

 

(Verona, 25 ottobre 2018). “Il Vecchio Continente non accenna a perseguire una strategia geopolitica internazionale autonoma per affermare i propri interessi economici, che non coincidono automaticamente con quegli degli Stati Uniti. Da tre anni in Europa e in Italia abbiamo registrato con favore il pronunciamento di vari Governi, tra i quali quello italiano contro le sanzioni americane ed europee nei confronti della Russia. Ma purtroppo esse periodicamente e automaticamente sono state sino a oggi rinnovate”. Lo ha detto oggi a Verona, in apertura dell’XI Forum economico eurasiatico, Antonio Fallico, presidente dell’Associazione Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia, nonché ideatore del Forum.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

L’ECONOMIA DELLA FIDUCIA E LA DIPLOMAZIA DEL BUSINESS DALL’ATLANTICO AL PACIFICO

Al via domani a Verona, con circa 1100 aziende accreditate, l’XI Forum economico eurasiatico (Palazzo della Gran Guardia, 25 e 26 ottobre) organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Roscongress e Forum economico internazionale di San Pietroburgo. Un’edizione particolarmente partecipata sia dal mondo economico, con le imprese registrate al Forum che rappresentano il 90% dell’interscambio Unione economica eurasiatica – Unione europea, che quello finanziario, politico e istituzionale, con l’apertura moderata dal presidente della Rai, Marcello Foa e affidata al vicepresidente del Consiglio e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, al sindaco di Verona, Federico Sboarina e all’ideatore del Forum Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia. Una sessione speciale, sempre domani, sarà tenuta dal presidente della Fondazione per la collaborazione tra i popoli e già presidente del Consiglio e della Commissione europea, Romano Prodi: in primo piano la situazione geopolitica mondiale tra rischi e prospettive.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

DAL 16 AL 18 NOVEMBRE A BRESCIA IL SERVICE DAY DI QUINTEGIA E ASCONAUTO

Debutta il 16-17-18 novembre a Brescia (Brixia Forum) Service Day, il nuovo evento di Quintegia e AsConAuto dedicato alla filiera del post vendita, un luogo di aggregazione, networking e aggiornamento per un segmento del settore auto che vale in Italia circa 30 miliardi di euro e conta sul territorio decine di migliaia di professionisti. In primo piano, le trasformazioni del mercato dell’assistenza e riparazione auto sotto la spinta da un lato dell’evoluzione tecnologica, dall’elettrico alla connettività fino alla guida autonoma, dall’altro di un consumatore con esigenze nuove e sempre più legate al mondo digitale.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

MERCOLEDI’ 24 OTTOBRE AL TEATRO FILARMONICO LA OLEG LUNDSTREM ORCHESTRA DI BORIS FRUMKIN CON LA VOCE DI MARIE CARNE
(Verona, 23 ottobre 2018). Sarà il concerto della Oleg Lundstrem Jazz Orchestra, storica big band russa nel Guinness dei primati per longevità, ad annunciare il 24 ottobre i lavori dell’XI Forum Economico Eurasiatico di Verona (25 e 26 ottobre, Palazzo della Gran Guardia). Quest’anno, infatti, il tradizionale evento musicale organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia e da Gazprombank, anticipa di un giorno il summit geoeconomico che vedrà la partecipazione di circa 1000 imprese da 20 Paesi. Sul palcoscenico del Teatro Filarmonico (ore 20.00), 15 musicisti diretti da Boris Frumkin, compositore e pianista russo, premiato nel 2014 con il titolo “People's Artist of the Russian Federation” e una special guest: la vocalist Marie Carne, definita dalla stampa la “Ella Fitzgerald russa”.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn