Domenica, 24 Giugno 2018

FORUM EURASIATICO, BOSCHI: IN UN ANNO SCENARI CAMBIATI, USA SI CHIUDE E CINA SI APRE

Ott 19, 2017

SERVE RUOLO DIVERSO SU RAPPORTI CON EURASIA.



 “Il contesto internazionale è in mutamento e va in una direzione inaspettata. Solo fino a poco tempo fa non sarebbe stato immaginabile che, più o meno nelle stesse ore, Trump giurando richiamasse misure di carattere protezionistico, e contestualmente Xi Jinping parlasse degli effetti positivi del libero mercato a Davos. Così come non ci si aspettava che gli Stati Uniti mettessero in discussione gli accordi di Parigi, proprio mentre la Cina rilancia una svolta ecologista e sostenibile, in questi giorni anche nella discussione del Partito Comunista”. Così la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Maria Elena Boschi, in apertura del X Forum Economico Eurasiatico in corso oggi e domani a Verona. “Questo cambiamento – ha concluso Boschi - ci impone di svolgere un ruolo diverso, verso il confronto di carattere politico, culturale e commerciale diretto al mondo asiatico e a quello russo”.
Il Forum Economico Eurasiatico è organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Fondazione Roscongress e Forum economico internazionale di San Pietroburgo in collaborazione con Intesa Sanpaolo; Rosneft; Gazprombank; Credit Bank of Moscow; Region – Group of Companies; Visa Handling Services e con il supporto di Banca Intesa Russia, Coeclerici e Generali Italia.

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn